L’Azienda Agricola Filippo Morese è situata a Pontecagnano nella piana del Sele in provincia di Salerno, zona da secoli vocata all’allevamento della bufala ed alla produzione della mozzarella di bufala, che deriva dalla esclusiva lavorazione del suo latte. Il continuo aggiornamento tecnologico che perseguiamo in tutte le fasi del ciclo produttivo, dall’allevamento del bestiame, alla coltivazione dei foraggi per l’alimentazione fino alla trasformazione del latte, consente di ottenere prodotti di elevata qualità.
L’azienda, che si estende su circa 80 ettari, ha una tradizione secolare. Nel 1694 Geronimo Morese acquistò il fondo Auteta, e nel 1754 suo figlio Gaspare vi allevava una mandria di 166 bufale. Dopo 9 generazioni ed oltre tre secoli, Filippo Morese continua la tradizione familiare allevando in quegli stessi luoghi una mandria di 600 bufale in moderne stalle, con ampi spazi coperti e diversi ettari di prato per il pascolo.
Il caseificio e la yogurteria aziendali sono ubicati all’interno dell’antico cascinale Taverna Penta, che è stato riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali “testimonianza di architettura di indiscussa importanza storica e ambientale, uno dei pochi tra numerosi edifici dello stesso tipo, una volta presenti nel territorio di Pontecagnano, che si conserva ancora intatto nel suo complesso”. Come testimoniano antiche carte geografiche del ‘700 esposte nei locali della yogurteria, Taverna Penta, situata a circa 10 miglia di distanza da Salerno e da Eboli, fu inizialmente stazione di sosta per le carrozze che transitavano lungo l’antica strada consolare delle Calabrie; nell’800 assunse l’aspetto rurale, quando venne aggiunto il secondo piano sulle strutture dell’edificio preesistente.